In questo 2017-2018 Anno della Cultura Vocazionale, sul sito sarà resa disponibile, ogni mese, la traccia “Getta un seme”.

La preghiera “Getta un seme” nasce nel 2011 per volontà del Casante don Miguel Tofful, con l’intento di pregare per le vocazioni per l’Opera e per la tutta la Chiesa secondo il pensiero del nostro fondatore San Giovanni Calabria.

La nostra vuole essere una preghiera per tutte le vocazioni: sacerdotali, religiose, padri e madri di famiglia, laici impegnati secondo il Vangelo.

Il tutto per rispondere a quello che troviamo scritto in Mt 9,35-38: Gesù percorreva tutte le città e i villaggi, insegnando nelle loro sinagoghe, annunciando il vangelo del Regno e guarendo ogni malattia e ogni infermità. Vedendo le folle, ne sentì compassione, perché erano stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore. Allora disse ai suoi discepoli: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe!».

Ogni mese viene preparata una traccia dall’équipe che cura anche l’adorazione del secondo giovedì del mese del Tempio dell’Eucarestia dell’Oasi San Giacomo, a Vago di Lavagno (VR). La disponibilità che si chiede è quella di fare liberamente, nell’arco del mese, un’ora di adorazione personale per tutte le vocazioni come meglio spiegato sopra. L’ideale è farlo in una chiesa davanti a Gesù Eucarestia esposto, ma se non fosse possibile, va bene qualche altra forma ritenuta valida, l’importante è pregare. Sono oltre 80 gli adoratori che aderiscono a questa iniziativa e si iscrivono per coprire tutti i giorni del mese con la preghiera “Getta un seme”.

Per ricevere la traccia di adorazione mensile sulla propria casella di posta elettronica basta richiederla inviando una e-mail al seguente indirizzo: gettaunseme@libero.it

Per scaricare il file con la traccia della Preghiera “Getta un seme” di Dicembre 2017 clicca qui: 2017—12 La visitazione—S. Zeno in Monte[2061]

GETTA UN SEME – Dicembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *